I Consiglieri Comunali, Giuseppe Puddu, Giuliano Uras e Roberto Pisanu, appartenenti al Gruppo Consiliare dell'Unione dei Democratici Cristiani e di Centro (UDC), unitamente ai colleghi Consiglieri Salvatore Ledda, Andrea Luztu, Mauro Solinas, Massimiliano Sanna, Tonino Falconi e Daniela Nurra, hanno presentato una mozione urgente che ha per titolo  "Salvaguardiamo l’alberatura della nostra città".

Il Consigliere Comunale Andrea Lutzu ha presentato una interpellanza urgente relativa alla preoccupante situazione venutasi a creare presso il porticciolo turistico di Torregrande, dopo che lo scorso 20 gennaio la società Marine Oristanesi S.r.l. ha pubblicato, nel proprio sito internet, l’avviso per l’affidamento della gestione del porticciolo turistico per il periodo 1 marzo 2015 - 29 febbraio 201. L’avviso riguarda in particolare l’appalto per l’affidamento del servizio di pulizia, sorveglianza, servizio di assistenza ormeggio, raccolta di rifiuti di bordo, manutenzione del verde presente nell’area portuale, nonché l’assistenza alle manutenzioni ordinarie e straordinarie delle strutture e dotazioni portuali.

Il gruppo Per Oristano, riunito stasera, dopo la riunione dei capigruppo di maggioranza di questa mattina, prende la decisione di definirsi GRUPPO AUTONOMO. Stanchi di fronte a questo tergiversare dei gruppi di maggioranza, che non volendo riconoscere le nostre istanze portate al Sindaco dal primo giorno di costituzione del gruppo. Rinunciamo alla richiesta delle tre presidenze privilegiamo gli interessi della città e dei suoi cittadini.

L'intervento dopo che questa mattina il personale avventizio dei Consorzio di Bonifica di Oristano aveva inscenato una protesta davanti ai cancelli di via Cagliari ed alla quale aveva assistito l'Assessore Falchi.  "Per il personale avventizio dei Consorzi di bonifica sardi siamo passati da uno stanziamento pari a zero, lasciato dalla precedente amministrazione, a 2,5 milioni di euro predisposti nella nuova legge finanziaria 2015, approvata questa sera in Consiglio". Lo ha detto l'assessore dell'Agricoltura, Elisabetta Falchi, che ha aggiunto: "Gli operai avventizi sono soggetti fondamentali per l'avvio della campagna di irrigazione, quindi era molto importante provvedere nell'immediato con il finanziamento". Già da lunedì, hanno assicurato dall'assessorato dell'Agricoltura, i commissari dei Consorzi di bonifica di Oristano e della Sardegna meridionale prorogheranno i contratti, inizialmente previsti per quattro mesi.

Sarà il segretario generale della Provincia ad esprimere il parere sulla validità del voto di dodici consiglieri per l’approvazione dell’interpellanza presentata dal consigliere Sebastian Madau sul progetto di impianto ibrido solare termodinamico e di una centrale a biomassa in località San Quirico.

Il Direttivo del Circolo PD di Oristano, in merito al progetto relativo all'impianto termodinamico ibrido della società San Quirico Solar Power nel territorio di San Quirico, in accordo con quanto da tempo sostenuto dal Partito a livello provinciale, sostiene con forza un modello di produzione energetica caratterizzato dalla valorizzazione delle fonti rinnovabili in un sistema infrastrutturale diffuso, nel pieno coinvolgimento dei cittadini e dei soggetti economici del territorio.