A distanza di pochi giorni dall'aggiudicazione del finanziamento regionale di 63.600 euro da parte del Comune di Santa Giusta per il sistema di videosorveglianza, Santa Giusta si è aggiudicata anche un altro finanziamento, stavolta da parte del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti.

Si tratta di ben 800.000 euro che il comune aveva richiesto nell'ambito del programma "6000 Campanili".  Il progetto prevede la riqualificazione e la messa in sicurezza della strada che collega il quartiere di Concias con la borgata di Cort'e Baccas e con Oristano. Il Ministero ha premiato il progetto e lo finanzia permettendo così di allargare la carreggiata, realizzare un impianto di illuminazione, i marciapiedi su entrambi i lati, una serie di rotatorie per rendere più sicure le curve e tutta la relativa segnaletica. Grazie a questo finanziamento quella strada, che tra l'altro porta anche all'ecocentro comunale, risulterà più agevole e sicura per pedoni e automobilisti. Si tratta di un grande risultato che premia Santa Giusta insieme ad una manciata di altri Comuni della Sardegna, afferma il sindaco Angelo Pinna,  e che ci ripaga dell'impegno e del lavoro in favore della nostra cittadina.