Una donna originaria di Cabras è rimasta ferita in modo grave in seguito a un incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio, intorno alle 16 a Torre Grande. L’auto che guidava, una Toyota Yaris, è finita contro una palma dell’aiuola spartitraffico e ha carambolato contro un’altra auto parcheggiata.

Dopo la scuola elementare di via Solferino, la scuola media di Piazza Mannu e l’istituto tecnico
Lorenzo Mossa, gli ex esposti saranno alla scuola elementare di via Bellini martedì 17 marzo 2015
per un incontro con gli alunni delle classi quarte e quinte. Durante l’incontro si terrà la
presentazione di un filmato riferito alla memoria storica della lotta dei lavoratori in difesa del diritto
alla salute e tutela dell’ambiente dal rischio amianto, e in seguito si aprirà il dibattito con gli
studenti sui temi dell’educazione ambientale.

L’Istituto di Riabilitazione Santa Maria Bambina e l’A.I.FI Sardegna (Associazione Italiana Fisioterapisti), organizzano un Corso di formazione dedicato alla Riabilitazione Respiratoria nel paziente ospedalizzato. Sabato 21 Marzo, presso il Centro di Spiritualità del Rimedio (Suore Giuseppine), si terrà il corso di formazione riservato a 100 fisioterapisti iscritti all’A.I.Fi provenienti da tutta la Sardegna.

Anche in provincia di Oristano, nei giorni scorsi, si sono verificati episodi di tentata truffa ai danni di diversi titolari di esercenti pubblici.

Nello specifico il titolare di una ricevitoria che gestisce Lotto, Superenalotto e altre categorie di giochi e scommesse sportive, ha denunciato la truffa operata da un finto operatore contabile della Sisal il quale, con fare sicuro e ottima conoscenza della materia contabile relativa ai terminali utilizzati nelle scommesse sportive, guidava il titolare stesso nell’attivazione di un procedura telematica che portava, fraudolentemente, alla ricarica di una Poste-Pay con una discreta quantità di denaro.

Nel corso di un’operazione antidroga, finalizzata a reprimere il sempre crescente abuso di stupefacenti tra i giovani e giovanissimi, gli Agenti della Squadra Mobile, Diretta dal Vice Questore Aggiunto Dr. Dario MONGIOVI’, nel primo pomeriggio di ieri, in Oristano, nei pressi del liceo classico “S.A. De Castro”hanno proceduto al controllo di P.M., oristanese classe 1987.

La Giunta Comunale di San Vero Milis ha approvato le Direttive per la realizzazione del Programma di Contrasto della Povertà anno 2014 e le relative Linee Guida, pertanto sono aperti i termini per la presentazione delle domande. I cittadini residenti nel Comune di San Vero Milis, in possesso dei requisiti previsti nel Bando, possono presentare domanda all’Ufficio Protocollo del Comune entro le ore 13:00 del 25 marzo 2015. Copia del bando e i moduli di domanda sono disponibili presso La Biblioteca Comunale e sul sito internet www.comune.sanveromilis.or.it

Sottocategorie