Ieri pomeriggio i Carabinieri della Stazione di Marrubiu, hanno proceduto all'arresto in flagranza di reato di furto di C. E. classe 1959, pregiudicato da Orotelli. L'uomo è stato fermato in località "Funtana Figu" di Marrubiu, dai militari che stavano espletando un servizio per il controllo del territorio, perchè sorpreso nell'atto di perpetrare un furto all'interno della cava "PMC GRANULATI".

 

Sul posto i militari notavano la rete di delimitazione della cava divelta e, a poca distanza, la refurtiva consistente in tre taniche contenenti olio agricolo, una cesta in plastica con diverso materiale meccanico tra cui diversi pacchi di rivetti in rame e ottone, iniettori e altro materiale. I Carabinieri notavano immediatamente un individuo all'interno della cava, il quale accortosi della loro presenza tentava la fuga, venendo immediatamente immobilizzato. Tutta la refurtiva, stimata per valore di Euro 2.500, è stata restituita al legittimo proprietario. L'arrestato, su disposizione dell'A.G. competente è stato tradotto, in regime degli arresti domiciliari, presso l'azienda agricola di proprietà del fratello, sita in Marrubiu, località Zuradili, in attesa dell'udienza di convalida prevista per la mattinata odierna.